MOLFETTA. Maxi evasione fiscale scoperta dalla Guardia di Finanza: recuperati a tassazione oltre 25 milioni di euro e due persone sono state denunziate all’autorità giudiziaria PDF Stampa E-mail
Scritto da Comando Provinciale Guardia di Finanza Bari   
Venerdì 22 Giugno 2012

guardiadifinanza mag2012Molfetta - I Militari della Tenenza Guardia di Finanza di Molfetta, al termine di una verifica fiscale nei confronti di un’impresa del luogo esercente il commercio all’ingrosso di materiale ferroso per l’edilizia, hanno accertato che la stessa, per diversi periodi d’imposta, ha effettuato ingenti vendite di materiali senza fatturarli, abbattendo il reddito residuo con fatture false.

L’evasione fiscale complessivamente rilevata ammonta ad oltre 25 milioni di euro, di cui almeno 19 milioni relativi a ricavi non dichiarati o a costi fittizi, con iva non corrisposta all’erario che supera i 6 milioni di euro.

Due responsabili della società sono stati denunziati all’autorità giudiziaria per frode fiscale e dichiarazione infedele.


 

 



Copyright © 2012 Editore Activa Srl. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.
EDITORE ACTIVA Srl con unico socio - Molfetta (Bari) - P.IVA 06533700727 - Testata giornalistica registrata al numero 17/07 presso il Tribunale di Trani www.editoreactiva.net
Responsabile: Giulio Cosentino
concept by EDITORE ACTIVA Srl